Stampaggio

La fase di stampaggio avviene principalmente con impianti ad alta pressione, i quali miscelano i componenti del poliuretano rigido, all’interno delle teste di iniezione, subito prima di entrare nello stampo.
Il tempo del ciclo varia al variare del tipo di Baydur® impiegato (Baydur®60, Baydur®110, Baydur®CSP, Baydur®40): tempi più lunghi per i materiali espansi e più leggeri, tempi più brevi per il materiale compatto e più pesante.

 

Il Baydur®, nelle sue versioni espanse, è ideale anche come rivestimento esterno, in grado di “imitare” ogni tipo di materiale e di accogliere un’ampia gamma di colori.
Se invece si ha bisogno di una struttura portante o di un rivestimento rigido, di grande solidità e basso spessore, il Baydur® 110 diventa una validissima alternativa all’uso del metallo.

stampaggio poliuretano rigido strutturale
stampaggio poliuretano espanso