Material replacement: il poliuretano rigido come risposta vincente

Il Poliuretano Strutturale sembra essere una valida alternativa alla lamiera per carterature e coperture, in quanto offre le stesse qualità di robustezza e resistenza con in più una libertà di progettazioni incredibile.
Il poliuretano strutturale, per esempio, è stato utilizzato con successo per la progettazione di totem multimediali sia per esterni sia per interni andando a sostituire la lamiera. Un progetto realizzato da RGS Europa, in cui è stato messo a frutto tutta l’esperienza e la conoscenza di questo materiale.

totem_ticket-officeINFO POINT DA ESTERNO

Per questo progetto di InfoPoint da esterno la scelta è stata quella di utilizzare il poliuretano soltanto per la consolle centrale con l’obiettivo di rendere ergonomica e funzionale l’interfaccia con l’utente e allo stesso tempo garantirne un’adeguata robustezza, contenendo l’investimento.
Per la parte posteriore è stato utilizzato il baydur 110 nervato per renderlo resistente a sollecitazioni meccaniche e anche agli urti.
La progettazione dello stampo, con 3 zone tassellate, ha permesso di implementare varie soluzioni per coprire le esigenze del cliente per i differenti utilizzi dell’interfaccia utente.
Estrema cura per la creazione della sede delle guarnizioni che uniscono il poliuretano alla lamiera per rendere il più ermetico possibile il totem per proteggerlo dalle intemperie.

INFO POINT DA INTERNO

info-point-kit-artu-2Un progetto esempio di metal replacement dove il poliuretano ha sostituito la lamiera migliorando, rispetto alla precedente produzione in lamiera, i tempi di montaggio e di consegna e stare così al passo in modo competitivo con la domanda, il tutto creando vantaggi notevoli in termini economici.
Il design e l’ergonomia hanno trovato terreno fertile sfruttando al meglio le peculiartità delle formulazioni di Poliuretano 110 e 60, entrambe in versione autoestinguente certficato.

Il Baydur 110 ottimo per resistere a sollecitazioni e urti, mentre il Baydur 60 è stata la soluzione per i particolari più estetici con spessori più elevati per assecondare un design che richiedeva spessori più cinsistenti.
Sono statui progetti stampi in alluminio tassellati in modo da ottenere più figure differenti: per esempio per lo sportello invece di utilizzare 4 stampi sono stati creati 4 tasselli in un solo stampo che consentiva di realizzare 4 diverse figure a seconda delle necessità, con una notevole riduzione dei costi.


Torna indietro