Il materiale… una scelta importante

“Il buon design richiama l’attenzione anche dopo decenni” (cit.)

Questa affermazione, ci trova sicuramente d’accordo, ma vorremmo aggiungere che oltre all’estetica, un elemento che deve resistere nel tempo, è il materiale con cui l’oggetto è fatto.
La scelta del giusto materiale è condizione imprescindibile per creare oggetti belli e duraturi nel tempo.

Il progettista dispone di una vastissima gamma di materiali e tecnologie, la giusta scelta presuppone una approfondita conoscenza del loro comportamento e delle loro caratteristiche.

Perché siano sfruttate al massimo le sinergie tra progettista, designer e trasformatore nell’ottica di ottimizzazione del nuovo prodotto, è necessario, fin dalle primissime fasi del suo sviluppo, riflettere sulla scelta della materia prima e della tecnologia da utilizzare.

Perché scegliere i tecnopolimeri poliuretanici rigidi (Baydur)?

  • Dall’idea al prodotto finito in tempi molto contenuti.
  • Possibilità di realizzare  forme complesse anche di notevoli dimensioni e peso
  • Massima libertà di design e variabilità degli spessori
  • Assenza di risucchi e deformazioni anche in presenza di nervature e rinforzi
  • Autoestinguenza certificata UL94 V0
  • Elevata stabilità dimensionale
  • Superfici perfettamente verniciabili.
  • Possibilità di inserire in stampo inserti metallici, rinforzi e altri materiali
  • Economicità di realizzazione dello stampo e rapidità di esecuzione.

Queste sono solo alcune delle caratteristiche generali dei Baydur.

I sistemi più comunemente usati sono:

BAYDUR 110

particolari_baydur110Tecnicamente il Baydur® 110 è un tecnopolimero compatto per stampaggio a reazione in stampi in alluminio, ottenuto mediante la combinazione di due elementi base poliolo e isocianato.

Nella famiglia dei poliuretani rigidi strutturali Il Baydur® 110 è un materiale compatto (densità 1050 g/Dm3) dalle elevate prestazioni; risulta particolarmente indicato in quei casi dove sia richiesta ergonomia, compattezza, resistenza meccanica e resistenza all’urto.

Le principali caratteristiche del Baydur® 110 sono l’ elevato contenuto tecnico ed estetico, l’ alta produttività e rigidità anche a bassi spessori (3-8 mm),la notevole velocità di reazione, i cicli di stampaggio brevi.
Per questi motivi il Baydur® 110, oltre alla sua notevole versatilità, è il materiale più idoneo per molti impieghi ad alto contenuto tecnico realizzabili con costi contenuti.

VANTAGGI:

  • Ottima resistenza all’attacco chimico.
  • Particolare idoneità allo stampaggio di particolari di grandi dimensioni a pareti sottili.
  • Buona resistenza alla deformazione termica
  • Elevata resistenza all’urto.
  • Cicli di lavoro brevi.

Vedi scheda del Baydur® 110

BAYDUR 60

anelli_baydyr60Il Baydur® 60 è un materiale versatile e moderno che si adatta perfettamente alle idee di design.

Impiegando questo materiale è possibile riprodurre fedelmente strutture di ogni tipo riportate sulla superficie dello stampo e, data l’estrema perfezione della superficie è possibile verniciarla con qualsiasi finitura estetica, oppure verniciarla in massa con pigmenti colorati.

Nella famiglia dei poliuretani rigidi strutturali il Baydur® 60 è un materiale espanso con spessore di parete da 4 a 15 mm e con densità compresa tra 550 gdm3 e 700 g/dm3 caratterizzato da una struttura a sandwich con pelle compatta e  nucleo a bassa densità.

Particolarmente indicato per articoli di medio/grandi dimensioni e, grazie al compromesso rigidezza/leggerezza, è negli articoli di peso consistente che si massimizzano le potenzialità di questo poliuretano rigido strutturale.
Potendo far convivere nello stesso particolare stampato spessori diversi (pur all’interno di un certo range) si ottiene una serie di vantaggi tra cui la compattazione dei tempi di progettazione con la conseguente riduzione dei costi sia del progetto che dello stampo.

VANTAGGI:

  • Leggerezza del manufatto.
  • Possibilità di realizzare manufatti stampati a geometria complessa .
  • Pareti a spessore variabile.
  • Ottima resistenza alla deformazione termica anche in particolari di grandi dimensioni.
  • Buona resistenza alla corrosione chimica.

Vedi scheda del Baydur® 60


Torna indietro