N. 29 - Ottobre 2013
Idee in Poliuretano - RGS Europa S.r.l.
Novità e informazioni sulla tecnologia del poliuretano

Il gusto del Poliuretano...
in gelateria

Belli e funzionali sono i banchi frigo realizzati in poliuretano rigido.

I principali benefit del poliuretano rigido legati alla realizzazione di banchi frigo sono: Isolamento termico, estetica e facilità di ingegnerizzazione e montaggio.

Il poliuretano è un polimero microcellulare a celle chiuse, al cui interno ingloba un gas inerte che garantisce un’ottima coibentazione termica.

Questa funzione, essenziale nel campo della refrigerazione ha permesso al poliuretano rigido di affermarsi come materia prima leader nella realizzazione dei banchi frigo.

Altro aspetto importante di questo materiale lo troviamo in fase di ingegnerizzazione del prodotto, infatti nella vetrina per gelateria o pasticceria viene utilizzato sia il poliuretano rigido strutturale (con cui si realizzano le centine e i laterali estetici) sia il poliuretano isolante da coibentazione che, utilizzando adeguate dime di schiumatura, diviene strutturale unendo le diverse parti della vetrina, facilitando quindi i successivi montaggi.

Tutto questo porta ad avere un design pulito ed essenziale, perfetto per mettere in evidenza i prodotti esposti.

Il poliuretano rigido permette inoltre finiture estetiche di alto pregio, pur con l’utilizzo di vernici ad acqua adatte per il settore alimentare.

PILLOLE DI PROGETTAZIONE
IN POLIURETANO RIGIDO

Le materie plastiche sono sostanze organiche che contengono carbonio e pertanto, sono combustibili.

L’andamento della combustione, accompagnata da fumo e gas tossici, è chiaramente determinato dalla disponibilità di ossigeno e dal carico combustibile.

Sotto i profilo della tossicità i sistemi PUR non costituiscono un pericolo maggiore, rispetto alle tradizionali sostanze naturali, queste informazioni ad oggi sono rese attendibili da test fatti su provini in scala 1:1.

Ci sono numerosi settori, quali edilizia, trasporti, elettrotecnica, industria dei mobili, in cui per poter utilizzare materiali polimerici, devono essere rispettati certi requisiti di prevenzione antincendio. Per adempiere a questi requisiti vengono utilizzati agenti ignifughi o ritardanti della fiamma, che impediscono la propagazione del fuoco e limitano in parte già lo sviluppo dell’incendio.

Tutti i sistemi poliuretanici RIGIDI che contengono queste sostanze rispondono ai requisiti della norma di estinguenza UL-94 con classificazione V0 e 5V.

Ci sono alcuni sistemi (additivati con ignifughi a base di polifosfato di ammonio e melammina) che rientrano nei requisiti concernenti la resistenza alla fiamma ed emissioni tossiche, corrosive e irritanti, i requisiti richiesti per componenti di veicoli tranviari e ferroviari secondo DIN 5510 parte 2, classi S-4, SR-2, ST-2.
Per maggiori informazioni si prega di contattare
RGS Europa S.r.l. a socio unico - Loc. Belvedere - 53034 Colle di Val d’Elsa (SI)
Tel. 0577 931047 - Email: comunicazione@rgseuropa.it