December 2015

Design e concretezza, il meglio del poliuretano strutturale


design-e-concretezza-poliuretanoLa competitività nella progettazione e nel design trova mille soluzioni nell’utilizzo del poliuretano strutturale, un tecnopolimero che unisce versatilità estetica e prestazioni meccaniche e termiche.

Ci sono diversi tipi di poliuretano (poliuretano strutturale, RIM, integrale autopellante) – anche con caratteristiche di autoestinguenza – in differenti formulazioni (anche studiate ad hoc per particolari esigenze e applicazioni), che possono essere utilizzate a seconda del tipo di progetto e di requisiti richiesti, anche i più complessi.

Un’unica soluzione per mille problematiche: il poliuretano è un materiale che esalta la creatività e permette di combinare praticità, resistenza e versatilità.

Il poliuretano strutturale si presta ottimamente per la realizzazione di carterature, di rivestimenti estetici e funzionali per apparecchiature e per complementi di svariati settori merceologici.

Per le sue caratteristiche meccaniche distintive è ideale per produrre parti strutturali di macchine.

E’ possibile personalizzare i prodotti realizzati in poliuretano strutturale, garantendo i massimi standard qualitativi, con una vasta gamma di verniciature e finiture: qualsiasi tipologia di verniciatura da liscia a lucida, opaca, texturizzata, verniciature tecniche, schermanti e conduttive, antigraffio, certificate ad uso alimentare e serigrafia.

A queste si aggiungono finiture più particolari, come mano malta, mano cemento e finiture alternative come il Dip-Print ( si possono ottenere riproduzioni di materiali – legno, metallo, marmo, carbonio ecc. – sul semilavorato in modo realistico e fedele).

Il poliuretano trova applicazione in moltissimi settori merceologici dove funzionalità ed estetica si fondono in unica soluzione.