Politica ambientale

RGS Europa considera l’Ambiente un elemento cardine della propria strategia imprenditoriale.

La direzione profonde il massimo impegno nella prevenzione di ogni eventuale non conformità,  ottimizzando l’organizzazione della gestione delle commesse e garantendo un costante presidio dei processi e delle attività in qualsiasi modo connesse con l’Ambiente in modo da tenere sotto controllo e quindi migliorare continuamente l’efficacia dei processi e la prestazione ambientale.

A questo scopo è stato istituito un Sistema di Gestione per l’Ambiente rispondente alla norma ISO 14001 ed. 2004.

La direzione considera prioritario, sopra qualsiasi altro elemento, l’obiettivo della prevenzione dell’inquinamento e quindi del rispetto dell’ambiente verso il quale viene rivolta continua e costante attenzione con l’obiettivo di garantirne la preservazione.

RGS Europa si impegna al rispetto delle prescrizioni legali applicabili e delle altre prescrizioni che l’organizzazione sottoscrive, che riguardano i propri aspetti ambientali.

In armonia con tale obiettivo la direzione intende portare l’azienda ad una continua crescita organizzativa e metodologica: in tal senso la certificazione, da parte di un ente accreditato, del Sistema di Gestione per l’Ambiente, rappresenta un passo di fondamentale e prioritaria importanza.

A tal fine essa pianifica ed attua la continua attività di coinvolgimento, formazione e aggiornamento del personale a tutti i livelli ed in particolare di quello impegnato in attività legate all’ Ambiente.

Al personale è richiesto quindi di rispettare, per le attività di propria competenza, quanto prescritto dal Manuale dell’ Ambiente e dalla documentazione ad esso collegata.

Gli impegni di Politica Ambientale vengono tradotti annualmente in un piano di obiettivi circoscritti e misurabili per il raggiungimento dei quali la direzione si impegna a fornire tutte le risorse e il supporto necessari.

In particolare l’impegno viene rivolto verso la riduzione dei rifiuti prodotti e la riduzione del quantitativo di energia utilizzato.

A tale fine la direzione nomina il Responsabile del Sistema di Gestione Ambientale quale unico responsabile dell’attività di mantenimento e miglioramento del Sistema di Gestione per l’ Ambiente in funzione degli obiettivi prefissati.

Con cadenza regolare vengono effettuati, da parte del Responsabile del Sistema di Gestione Ambientale, audit sul Sistema di Gestione per l’Ambiente al fine di verificare il regolare funzionamento ed individuare eventuali necessità di adeguamento.

La direzione si impegna a riesaminare almeno una volta l’anno l’adeguatezza del Sistema di Gestione per l’Ambiente e a dare indicazioni sulle eventuali correzioni e/o miglioramenti da apportare alla struttura del Sistema di Gestione per l’Ambiente.

Nell’occasione verifica inoltre il raggiungimento degli obiettivi annuali di Politica Ambientale e ne analizza gli eventuali scostamenti. Durante il riesame viene anche rianalizzata la presente Politica per l’Ambiente al fine di verificarne la costante adeguatezza.

Al fine di favorire la diffusione e la comprensione della Politica Ambientale la direzione incontra annualmente tutto il personale in modo da fornire tutte le informazioni e chiarimenti richiesti. Tali incontri sono verbalizzati a cura del Responsabile del Sistema di Gestione Ambientale sul modulo “Verbale di riunione”.

Colle Val D’Elsa, 04/09/07

LA DIREZIONE
Ing. Gabriele Raugei